Home life style cinema Tutti sull’Hogwarts Express fino alla Cervelletta. La saga Harry Potter all’aperto per...

Tutti sull’Hogwarts Express fino alla Cervelletta. La saga Harry Potter all’aperto per 8 serate magiche

52

Andiamo alla Cervelletta direttamente con l’Hogwarts Express, nel castello di Roma Est arriva il mago più amato di sempre: Harry Potter!

RIUSCIRAI A FARE 8 SU 8? Per tutti i maghi in erba abbiamo preparato una sfida: la prima sera distribuiremo delle card personali dove di volta in volta apporremo un timbro a fine proiezione. Il 25 luglio, dopo l’ultimo film, consegneremo degli speciali attestati SOLO a chi dimostrerà di aver fatto 8 sere su 8! E ovviamente anche un piccolo regalo a sorpresa in edizione limitata. Non è una lettera di convocazione a Hogwarts, ma un riconoscimento del genere può sicuramente aiutare.

  • 13 giugno, HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE di Chris Columbus (2001, 159 min): Harry Potter scopre nel giorno del suo undicesimo compleanno di essere il figlio orfano di due potenti maghi e di possedere anch’egli straordinari poteri. Nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, Harry conosce i suoi migliori amici Hermione e Ron, impara a volare praticando il Quidditch e gioca un’emozionante partita a scacchi viventi prima di affrontare un mago malvagio, determinato a distruggerlo.

 

  • 20 giugno, HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI Chris Columbus (2002, 174 min): Il secondo anno ad Hogwarts si rivela denso di pericoli per Harry Potter e i suoi amici: un mostro misterioso si aggira per la scuola pietrificando i maghi mezzosangue figli di babbani, e tutti incolpano Harry.

 

  • 27 giugno, HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN di Alfonso Cuarón (2004, 146 min): Harry Potter sta frequentando il terzo anno a Hogwarts e questa volta deve difendersi da un pericoloso assassino, Sirius Black, scappato dalla sorvegliata prigione per maghi di Azkaban e legato alla famiglia del piccolo mago.

 

  • 4 luglio, HARRY POTTER E IL CALICE DI FUOCO di David Yates (2007, 165 min): Il quarto anno di Harry a Hogwarts è contrassegnato dal torneo di Tremaghi, nel quale i rappresentanti di ogni scuola di magia devono sfidarsi in alcune gare molto pericolose. Sarà proprio durante la finale di questo torneo che Harry si troverà faccia a faccia con “Colui che non deve essere nominato”.

 

  • 11 luglio, HARRY POTTER E L’ORDINE DELLA FENICE di David Yates (2007, 147 min): Mentre si trova confinato contro la sua volontà a Privet Drive, Harry scopre che Albus Silente è a capo di una organizzazione segreta che ha il compito di contrapporsi e possibilmente sconfiggere Lord Voldemort.

 

  • 16 luglio, HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE di David Yates (2009, 160 min): Lord Voldemort stringe la sua presa sia sul mondo dei babbani che su quello dei maghi, Hogwarts non è più un rifugio sicuro. Harry sospetta che i pericoli possano nascondersi addirittura all’interno del castello, ma Silente è deciso a prepararsi per lo scontro conclusivo che sembra prossimo.

 

  • 18 luglio, HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE – PARTE I di David Yates (2010, 157 min): Harry Potter, Hermione e Ron, decidono di abbandonare Hogwarts per cercare e distruggere gli horcrux, oggetti in cui Lord Voldemort ha imprigionato una parte della propria anima.

 

  • 25 luglio, HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE – PARTE II di David Yates (2011, 130 min): Harry, Hermione e Ron organizzano un furto alla Gringott, dove è nascosto uno degli Horcrux rimasti. A Hogwarts ci si prepara allo scontro finale con Voldemort. Riuscirà Harry a sconfiggerlo definitivamente?

 

Harry Potter è nato dalla penna e dal genio della scrittrice inglese J.K Rowling e fin da subito si è rivelato sia un boom editoriale che cinematografico. Una vera e propria magia che ha conquistato tutti e ancora oggi riesce a sortire il suo effetto. Eppure è nato tutto per caso, precisamente durante un viaggio in treno della scrittrice da Manchester a Londra. Da giovane madre single e in difficoltà economiche, è diventata una delle donne più ricche d’Inghilterra grazie al suo maghetto dagli occhiali tondi. Harry Potter non è solo un mondo fantastico, ma è una storia di amore, amicizia e famiglia, che si contrappone all’odio, al rancore e alla fama di potere. Molti stanno aspettando ancora la lettera di Hogwarts dall’età di 11 anni… sicuramente qualche gufo l’avrà persa!