Home life style Ford Mustang pronta per l’Europa

Ford Mustang pronta per l’Europa

1474

Mr NasCar

Dopo cinquant’anni, finalmente, l’attesa è finita. Tanto hanno dovuto aspettare gli appassionati europei della Ford Mustang per mettersi al volante di questo mito americano a quattro ruote. Dopo mezzo secolo di storia, cominciata nel lontano 1964, infatti, la muscle car americana per ecellenza fa il suo esordio ufficiale anche nel Vecchio Continente e per l’occasione porta al debutto alcune inedite soluzioni pensate appositamente per i gusti e le necessità europee. La prima e più importante è l’adozione di un propulsore dalle caratteristiche più “a misura di redditometro”. Si tratta di quattro cilindri di 2,3 litri in grado di sviluppare una potenza massima di 314 cavalli e una coppia di 434 Newtonmetri. Ma la nuova Mustang non dimentica le sue origini a Stelle e Strisce e accanto all’unità a quattro cilindri propone un più tradizionale 5.0 V8 da 418 cavalli e 524 Newtonmetri di coppia massima. Entrambi i propulsori sono abbinabili a una trasmissione a sei rapporti manuale o automatica con carrozzeria coupé, denominata Fastback o Convertible. Tuttavia, l’ultima generazione della Mustang non vuole essere un semplice mostro brucia semafori. Grazie al sofisticato comparto sospensivo, che può fare affidamento su uno schema a ruote indipendenti anche al posteriore, oltre ad un bilanciamento dei pesi pressoché perfetto, la 2+2 americana si preannuncia particolarmente coinvolgente anche sulle strade più ricche di curve. Ed è proprio nel misto che la Mustang è in grado di esprimersi al meglio grazie alle quattro modalità di guida: Normal, Sport+, Pista e Pioggia. Particolarmente riuscito il design, sia all’esterno, sia all’interno, dove si fondono alla perfezione elementi e tecnologie moderne con linee classiche e tradizionali. Molto interessanti, infine, i prezzi. La 2.3 a quattro cilindri parte da 36.000 euro, mentre per la V8 ne occorrono 41.000.