Home news “Riformare l’esame di abilitazione, lo chiedono i novemila giovani laureati in psicologia...

“Riformare l’esame di abilitazione, lo chiedono i novemila giovani laureati in psicologia italiani

69

Il Movimento Professione Psicologo Italia, che conta
oltre 9000 giovani laureati in Psicologia, da mesi chiede che venga reso maggiormente efficiente l’ingresso nel mondo del lavoro per i dottori in psicologia, attraverso una riforma dell’esame di Stato per l’abilitazione professionale. Dopo aver manifestato a giugno nella maggiori piazze italiane
(Milano, Torino, Bologna, Padova, Firenze, Roma, Napoli, Pescara, Bari, Messina, Palermo, Catania) chiedendo a gran voce una riforma dell’esame, è stato ricevuto dal ministro dell’Università e della Ricerca ma “tuttavia, ancora oggi, a distanza di mesi da quell’incontro dove si era paventata l’occasione di istituire un tavolo di lavoro atto a tali riforme, siamo stati nuovamente messi in disparte – afferma il coordinatore del Movimento, Davide Pirrone -. L’esame
di Stato è un requisito imprescindibile per poter lavorare nel nostro ambito e il continuare a ignorare questa esigenza sta portando a problematiche per migliaia di giovani laureati che non potranno entrare nel mondo del lavoro”. Il
Movimento il 30 settembre, alle 14, tornerà a manifestare sotto la sede del Mur, a Roma, “così da far sentire nuovamente la nostra voce a chi fino a questo momento la sta continuando ad ignorare”.