Home eventi 10 GIUGNO_PURPLE BRAIN PRESENTA RE-BELLUM

10 GIUGNO_PURPLE BRAIN PRESENTA RE-BELLUM

246

Purple Brain

presenta

Re-Bellum

Sabato 10.06.2023

 

𝐵𝑖𝑠𝑜𝑔𝑛𝑎 𝑟𝑖𝑏𝑒𝑙𝑙𝑎𝑟𝑠𝑖. 𝑁𝑒𝑙 𝑠𝑒𝑛𝑠𝑜 𝑑𝑖 𝑡𝑜𝑟𝑛𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑏𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑒 𝑐𝑜𝑠𝑒.

Sabato 10 giugno 2023 Purple Brain, il contenitore multidisciplinare che si presenta sotto forma di party itinerante, torna ad accendere la Capitale con una dodici ore non stop di musica, arte e workshop.

In una suggestiva location, tutta da scoprire che verrà rivelata solo all’ultimo, la parola d’ordine è RIBELLARSI, nel senso etimologico di tornare a rivolgersi al bello. Perché, se la contemporaneità mette il piede sull’acceleratore, focalizzandosi più sull’apparenza che sulla sostanza, Re-Bellum è un invito a soffermarsi, ad ascoltare se stessi e ad assaporare il momento, mettendo in connessione mente e corpo attraverso la musica e la danza.

Re-Bellum è un’occasione di scoperta, sperimentazione e ricerca nello scambio con gli altri.

L’intensa Line Up che si articola dalle 17.00 alle 5.00, in vari ambienti della location, si caratterizza per la presenza di ospiti di eccezione in diversi settori.

Per quanto riguarda la musica elettronica, la prima parte della serata – in terrazza – è affidata a Landee-O e dj A.P.A., due dj fortemente rappresentativi della scena groove e della storica serata Expander! Mentre, dalle 22.00, con l’apertura della sala interna si assisterà a un mutamento dello scenario musicale con l’ingresso in console di Misstaʞe aka Carolina Fiori, co-fondatrice e direttrice artistica di Purple Brain, insieme a Tommi Pixan aka Tommi Kinan, che, con il suo set, coinvolgente, magnetico e accattivante condurrà il pubblico al cuore della serata i due live di 𝐖𝐨𝐫𝐠 e 𝐅𝐞𝐫𝐚𝐥.

Worg, nella vita Andrea Lupo, è compositore, produttore, sound designer e live performer di musica elettronica. Fondatore, nel 2018, dell’etichetta “Lykos Records”, Worg può ormai dirsi parte integrante del gruppo Purple Brain. Il suo sound è un viaggio che spazia dalla techno sperimentale all’ambient, avvicinandosi, grazie alle trame che coniugano ritmo persistente e discordanza metallica, alla deep techno. Rumore, tappeti onirici, suoni mutevoli e melodie lievi ed ipnotiche sono gli elementi caratteristici della sua musica che presta particolare attenzione alla ricerca di sonorità complesse e distinte.

Worg ha pubblicato con etichette come: Illegal Alien Records, Circular Limited, Lowless, Diffuse Reality, Northallsen Records, Concrete Records, Lett Records, Warok Music, Artscope e molte altre.

Feral, uno dei giovani più interessanti nel panorama della musica elettronica italiana e internazionale, interpreta la deep techno, che definisce Hypnus Records, attraverso la passione per l’ingegneria audio, l’interesse per la sperimentazione hardware e per gli strumenti a percussione. Il sound multidimensionale di Feral si caratterizza per una vibrazione spirituale che, come un richiamo sciamanico, induce gli ascoltatori all’introspezione.

Re-Bellum è anche scoperta attraverso workshop e performance, a cura di a cura di Giuditta Sin, Gonzalo Mirabella e The Sin Sisters.

Il workshop The Everyday Goddess. Libera la dea che è già dentro di te, recuperando rituali antichi, si propone di esplorare il corpo, la sessualità e il potere femminile per raggiungere una forma più alta di consapevolezza. Attraverso un lavoro fisico e teorico, basato su tecniche tratte dal burlesque ed altre ispirate alla pioniera della danza moderna Isadora Duncan, in profonda connessione con le altre donne, porterà le partecipanti a riconoscersi come donne, in un corpo femminile; ad ascoltarne e a rispettarne i tempi e i cambiamenti. “Riconnettersi al piacere del corpo, facendo fluire la sessualità senza paura del giudizio,” spiega Giuditta Sin, “aiuta ad utilizzarlo come veicolo per trasmettere energie.”

Durante la serata Giulia Decina, performer, poetessa e podcaster, curiosa Esploratrice dell’anima, come ama definirsi, si esibirà in improvvisazioni coreografiche, trasformando la sua ribellione femminile in nuove modalità espressive emozionali e ritualistiche per rivelare i simboli con cui l’invisibile si manifesta.

𝐈𝐧𝐠𝐫𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐢𝐧 𝐥𝐢𝐬𝐭𝐚.

𝐈𝐧𝐟𝐨 𝐥𝐢𝐧𝐞 𝟑𝟖𝟖 𝟒𝟔𝟖𝟖𝟒𝟕𝟓