Home eventi RIVA PORTESE ANNUNCIA LA NUOVA COLLABORAZIONE CON ANDY LUOTTO

RIVA PORTESE ANNUNCIA LA NUOVA COLLABORAZIONE CON ANDY LUOTTO

638

RIVA PORTESE

ANNUNCIA LA NUOVA COLLABORAZIONE

CON LO CHEF ANDY LUOTTO

presenta

la settimana di LEMON DINNER CLUB  ●18 – 22 LUGLIO
dalle 19.00 – till late

via Portuense 45, Roma

Riva Portese, il ristorante a Porta Portese, affacciato sul Tevere, annuncia la nuova collaborazione con Andy Luotto, chef e showman che trasforma ogni piatto in uno spettacolo.

 

Riva Portese, storico ristorante sulle sponde del Tevere, da questa settimana si arricchisce della nuova collaborazione con Andy Luotto, chef, attore e comedian che inizia mercoledì 19 luglio con il primo, gustosissimo, cooking show!

 

La suggestiva location, in cui la calura estiva lascia spazio ad una piacevole brezza refrigerante, fa da cornice ad un ristorante ricercato ma dall’atmosfera famigliare, in cui si potranno degustare le creazione culinarie di Andy Luotto chef attivo in Italia dalla metà degli anni Settanta e noto, oltre che per le sue capacità gastronomiche, per la sua carriera di attore a fianco di registi e interpreti che hanno fatto la storia del cinema Italiano.

 

Grazie alla direzione artistica di Giovanni La Gorga, noto dj romano, nonché autore, insieme ad Alessio Borgonovo, del documentario From My House In Da House – A History of Rome, Riva Portese apre la sua terrazza a Lemon Dinner Club per offrire al pubblico delle serate in cui il piacere del Cibo, con la C maiuscola si amplifica attraverso la cultura e la musica. 

Martedì 18 luglio la settimana di Riva Portese parte con LEMON RICEperché ridere è una cosa seria, serata a cura di Matteo Nicoletta e Giuseppe Ragone che ospiteranno nel salotto di Riva Portese Zia Anna Nicoletta, Emanuela Cappello, Chiara Sansone, con Jacopo Fiastri al pianoforte. Per partecipare è necessario accreditarsi su EventBridei biglietti sono limitati, quindi se volete ridere, riservate subito il vostro posto!  Inoltre, tutti gli spettatori avranno un best price al primo drink e la possibilità di gustare la LEMON RICE DINNER, con tre menu dedicati alla serata.

Mercoledì 19 torna LEMON PIE che, oltre al vinyl set di Giovannino, Corrado Rizza e Fabrizio Paolucci, vedrà il live painting di McNenya e, soprattutto, il primo coocking show di Andy Luotto.

Corrado Rizza, dj dagli anni ’80, ha all’attivo una carriera internazionale, dall’Italia agli Stati Uniti, dove attualmente vive e lavora. Come discografico ha prodotto oltre 100 brani, collaborando con produttori, remixers ed artisti come: Arthur Baker, Marshall Jefferson, Eric Kupper, Paul Oakenfold, Victor Simonelli, Karen Jones, Jim Porto, Joy Garrison, Melvin Hudson, Kevin Ettienne, Orlando Johnson, Full Intention, Jerry Marotta, Miguel Migs, Black Box, Riccardo Cocciante, Lunapop, Zero Assoluto, Checco Zalone, Fiorello and Baldini. Negli anni ‘90 ha realizzato varie dance hit con gruppi come: Black Connection, Paradise Orchestra, Strings Of Love, Jam Machine. Ha realizzato la colonna sonora dei film Verso Sud e Anche i commercialisti hanno un’anima. Music selector di oltre 150 compilation, per un totale di oltre 4.000.000 di copie vendute. Regista, insieme al fratello Luigi, del documentario Beat parade e di Strani Ritmi, dedicato al dj Marco Trani. Ha realizzato i docufilm: Roma Caput Disco e Piper Generation, trasmessi su Rai 5 e, nel 2023, Dino’s Dark Room – La storia del fotografo Dino Pedriali. Ha scritto: Beatles Dolce Vita, Piper Generation, curati da Guido Michelone, Perché parliamo inglese se siamo ItalianiThe Beatles, Anni Vinilici e I Love The Nightlife insieme a Marco Trani.

Fabrizio Paolucci ha organizzato grandi eventi a Roma. Nel 1996, insieme a Dado D’Aloja e Peter Hobard, ha rilanciato il Piper club e prima Disco italiana. Dal 2006 si dedica alla musica e presto aprirà la propria label.

Santoro Stefano aka McNenya, classe 1984. Salerno (Italia). Artista autodidatta, inizia ad appassionarsi alla spray art a partire dai 13 anni. Dal 2007 partecipa all’organizzazione di Overline Jam, evento in cui ha modo di approfondire le conoscenze artistiche. Il suo stile è grafico ed essenziale. Per Mc Nenya l’arte è uno strumento per stravolgere i canoni della vita terrena anche dal punto di vista cromatico. Data la sua sensibilità per le tematiche sociali come ambiente, bullismo, femminicidio, parità di genere, legalità, negli anni ha eseguito diversi interventi in collaborazione con Associazioni. Nel 2021, dopo un’esperienza milanese, ha fondato a Baronissi (SA) L OpenLAB, laboratorio e spazio espositivo associativo che è diventato un punto di riferimento per gli artisti locali, italianai e stranieri.

LEMON TRONICA, torna ad animare la serata di giovedì 20 luglio con Pentesilea – Fresh selecta; Davide Severi – Live Electronics e Fabio Sestili – Vinyl DjSet.

PENTESILEA, performer, compositrice e cantautrice di electronic pop, è la direttrice creativa di Ipologica. In veste di selector, esplora sonorità che spaziano dall’art pop alla cinematic music fino alla world music in chiave elettronica. Il suo sound, fresco e ricercato, ha voglia di confrontarsi con il mondo.

DAVIDE SEVERI, produttore e performer di musica elettronica, ha fatto parte di diverse band, tra cui: Comemammamhafatto, Discofunken, e Da’wei, un progetto elettronico sperimentale. La sua formazione musicale, che include studi di pianoforte jazz, musica classica indiana, clavicembalo barocco e organo, si riflette nel suo lavoro, che spazia da generi elettronici al rock.

FABIO SESTILI è producer e sound designer di Ipologica. Il suo sound, difficilmente categorizzabile, è unico multidisciplinare, eclettico e trasversale in cui convergono diversi generi dell’elettronica.

Il venerdì e il sabato, come sempre, la musica è protagonista insieme alla cucina con VINYL LEMON SET, animato il 20 da ROMAURO – FRANKIE FORTYFIVE (Boogaloo) e il 21 da ROB IL MAESTRO (Il Collezionista Di Polvere)

Romauro, dj e selector attivo a Roma e sulla costa adriatica. Appassionato e cultore della musica funk e soul anni ’70, caratterizza i suoi set per delle incursioni fusion e di musica brasiliana.

Francesco Argento aka Frankie Fortyfive, è un vinyl DJ, specializzato in 45 giri. I suoi generi musicali di riferimento sono Funk, Disco, Classic rock, Synthpop, Italodisco, Beat & Sixties. Fa parte del collettivo internazionale Forty Five Kings che riunisce i dj a 45 giri di ogni parte del mondo. Collabora con la web radio Radio Tip Class e ha collaborato con diverse radio straniere.

Rob il Maestro, dj e distributore, ha sviluppato una smisurata conoscenza musicale tanto da meritare l’appellativo di Maestro, diventando, un punto di riferimento per dj e appassionati di dischi. Dal 2000 al 2008 ha gestito DeeJayMix, uno dei negozi di dischi più famosi in Italia. Nel 2010, ha creato il suo personal brand THE DEEP, dedicato alla musica, all’arte, alla fotografia. Nel 2015, ha aperto di #icdp, “Il Collezionista Di Polvere”, webstore di musica, nuovo punto di riferimento per dj e collezionisti di dischi in Italia e all’estero. Circa tre anni fa, #icdp è diventato anche distributore internazionale di dischi, con per promuovere nuove labels e talenti made-in-Italy. A Luglio 2023 #icdprome celebra i suoi primi 8 anni con numerose iniziative in tutta Italia, a cominciare dalla serata VINYL LEMON SET a Lemon Dinner Club.

Infine, una nota su Riva Portese, ristorante riaperto da Sandro Illuminati e Sandro Masili, che si sono innamorati della suggestiva location. Le parole d’ordine sono qualità, ricerca, sperimentazione e leggerezza, perché a Riva Portese gli ospiti sono i veri protagonisti. Per questo, i due imprenditori hanno affidato le retini della cucina a Andy Luotto chef attento ai dettagli e sempre pronto a stupire con inaspettate creazioni.

Per rispondere ad una società sempre più veloce e sfaccettata, Riva Portese, oltre alla classica cena, offre la possibilità di gustare un aperitivo, sfizioso ed invitante; una pizza, tradizionale o gourmet; oltre che un’ampia selezione di piatti vegan e vegetariani.

Tutte le preparazioni di Riva Portese sono realizzate con un’attenzione speciale alle materie prime, sempre di massima qualità e, ove possibile, a km zero.