Home libri Alla scoperta degli stili dei vini e delle caratteristiche dei vitigni, delle...

Alla scoperta degli stili dei vini e delle caratteristiche dei vitigni, delle Doc e delle Docg d’Italia insieme alle più recenti sottozone, per gustare consapevolmente e riconoscere la centralità di suoli e territori.

182

Degustare da appassionati, ma anche da professionisti, significa accostarsi al vino con un approccio che deve necessariamente riconoscere la centralità del terroir, ovvero quel rapporto unico che lega un vitigno alle caratteristiche del suolo in cui viene coltivato e a quelle climatiche della zona. Da questa impostazione nasce Vinology Corso di degustazione 1. I vini italiani, dove l’Italia viene esplorata nelle sue innumerevoli tipicità, raccontandoci le caratteristiche visive, olfattive e gustative dei vitigni presenti sul territorio: dall’Aglianico al Catarratto, dalla Glera al Montepulciano, dal Sagrantino al Timorasso, scopriamo gli stili dei vitigni insieme alle tipicità dei loro terreni, per poi immergerci nei vini qui raccontati, che da quei vitigni prendono vita. Impariamo a riconoscere nel dettaglio le loro caratteristiche sensoriali attraverso un’infografica smart e di immediata comprensione; scopriamo i colori, i profumi di testa, cuore e fondo, i sapori in ingresso, centro e finale e retrogusto di vini italiani celebri come il Roero Arneis, il Gutturnio, il Valpolicella, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco, e di altri tutti da gustare come il Ghemme, il Salice salentino, il Taurasi, il Cesanese del Piglio. Con tante pillole sui territori, le percentuali di composizione delle uve, le descrizioni delle denominazioni Doc e Docg, questo manuale è un corso di degustazione e approfondimento del territorio vinicolo italiano unico nel suo genere, attraverso il quale saremo in grado di bere bene il nostro vino, e parlarne con autorevolezza.