Home mostre contemporanea Atlas Obscura – Morg Armeni Solo Show

Atlas Obscura – Morg Armeni Solo Show

43


Dal 12 settembre al 20 novembre 2020 Nero Gallery

Morg Armeni, tatuatrice di fama internazionale e artista eclettica espone a Roma alla Nero Gallery (via Castruccio Castracane 9, Pigneto) alcune delle sue opere, quelle più vicine al suo mondo interiore popolato di creature fatte di carne e ossa e sensazioni. Le figure in primo piano su sfondi  onirici esprimono con tutta la forza che appartiene all’inchiostro impresso sotto la pelle un messaggio talvolta indecifrabile, al fine ultimo di esprimere un significato già perso nel flusso vitale.

I dipinti dell’artista genovese  sono riconoscibili  in virtù dell’opposizione tra sentimenti contrastanti, talvolta meditativi e talvolta legati alle pulsioni vitali che appartengono a ognuno di noi. I colori sono caldi e i contorni nitidi:  le scene raffigurate sono un affresco della sublimazione di istinti e sentimenti propri dell’essere umano, con un occhio di riguardo al mistero proprio del femminile. Questa ricchezza di elementi e soggetti disposti su diversi piani ci riporta alla mente pittori fiamminghi come Hieronymus Bosch e molti altri, ancora oggi oggetto di speculazioni intellettuali e di misteri non ancora svelati.

 Questa accumulazione riflette un’impulsività del gesto e del pensiero, una pittura viscerale e spontanea propria di  un linguaggio simbolico e prettamente personale; il mondo esoterico a cui lo spettatore può accedere è quello senza tempo dell’archetipo e della rappresentazione visiva  del sentimento e della pulsione, l’inpersonificazione di ciò che appartiene ad ognuno di noi e che non a caso può anche marchiare letteralmente la pelle di chi lo desidera .

 Ogni opera ci racconta di lei, di noi, della parte oscura presente nel nostro profondo, dove risiedono i nostri segreti e le nostre paure più nascoste e allo stesso tempo i nostri impulsi vitali, nella forma fiabesca del racconto senza tempo.