Home musica La Musica arriva a Bologna con la bacchetta di Dmitri Liss

La Musica arriva a Bologna con la bacchetta di Dmitri Liss

1184

Dopo il successo del concerto del 4 dicembre scorso – dedicato a Tarnopolsky, Mendelssohn e Prokof’ev – Dmitri Liss, Direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica degli Urali, torna sul podio dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, con un concerto in programma venerdì 4 marzo 2016 alle ore 20:30. La prima parte della serata prevede Holoubek (La colomba selvatica) Op. 110, il quarto poema sinfonico di Antonín Dvořák, eseguito per la prima volta il 20 marzo del 1898 a Brno sotto la direzione di uno allievo del compositore destinato a diventare celebre: Leoš Janáček.
Le quattro scene musicali di Holoubek tratteggiano la storia di una donna tormentata dal mesto canto di una colomba, che la fa sprofondare nel senso di colpa per l’omicidio del marito, spingendola al togliersi la vita.
Si prosegue quindi con Don Juan Op. 20, primo folgorante poema sinfonico composto nel 1888 da un Richard Strauss appena ventiquattrenne, e considerato da Carl Dahlhaus l’emblema musicale del “modernismo fin-de-siècle”. Il programma è completato dalla Suite n. 3 Op. 55 in sol minore di Čaikovsky, eseguita per la prima volta a San Pietroburgo nel 1884 sotto la direzione di Hans von Bülow.
Il concerto è registrato e sarà trasmesso in differita su Rai Radio3.

Prossimo appuntamento sempre al Teatro Manzoni il 1° aprile 2016 con l’Orchestra del Teatro Comunale e il pianista Roman Zaslavsky diretti da Mario Venzago. Musiche da Beethoven e Bruckner.