Home oltre Roma Ti piace vincere facile? Benvenuto al “Circo delle illusioni” di Jesi

Ti piace vincere facile? Benvenuto al “Circo delle illusioni” di Jesi

765

Affidarsi alla fortuna, lasciarsi incantare dalle “sirene” che promettono grandi vincite, provare a dare una svolta alla propria vita. Di questi tempi, con la crisi economica che schiaccia il popolo, è difficile resistere alla tentazione. Chi gestisce il gioco d’azzardo lo sa bene, non a caso è la terza industria in Italia per fatturato.

Il fascino del rischio, di sensazioni forti, l’illusione di vincere sono “carta moschicida” per le persone più fragili, fra cui anche i minori. Ed ecco che si trascorrono ore e ore a puntare, magari online, magari da soli, magari a pagamento con la speranza di salire sul podio della vittoria. “La posta in gioco è alta, l’imperativo è Vincere” (come cita Frankie Hi-nrg mg  in un suo famoso testo). Un’ossessione, un pensiero fisso, l’unico interesse. Un interesse che sfocia nel patologico, fino a “strozzare” il giocatore.

Su questo importante e attualissimo tema l’Ambito 10 di Fabriano, l’ASP Ambito 9 (Azienda di Servizi alla Persona di Jesi), in collaborazione con il Servizio Territoriale Dipendenze Patologiche ASUR AV 2 di Jesi, e con l’Associazione ATGTP hanno scelto di puntare sulla conoscenza e sulla prevenzione, e di utilizzare il teatro per dialogare con i giovani e con gli studenti delle scuole superiori di secondo grado delle due città.

Nasce così “Il circo delle illusioni” della compagnia teatrale Piacenza Kultur Dom, in scena al Teatro Moriconi di Jesi lunedì 11 aprile alle ore 10 e martedì 12 aprile al Teatro Gentile di Fabriano, stessa ora.

Allo spettacolo sono stati affiancati incontri di formazione e laboratori in classe condotti da ATGTP e cooperativa COSTESS, per una discussione collettiva sul tema ed A condurre i laboratori.

Lo scopo: prevenire e combattere le dipendenze.